I 5 migliori zaini da trekking del 2020, prezzi, opinioni, prodotti

Sai qual è l’errore più comune che i principianti fanno quando decidono di fare un’escursione?

È decidere di partire con uno zaino di base. Sicuramente, non esiste una regola che ti vieta di portare un qualsiasi zaino durante un’escursione.

Tuttavia, la differenza di esperienza che deriva dal portare uno zaino da trekking rispetto a una borsa tradizionale è così netta da convincere chiunque ad acquistare uno zaino professionale.

Dal momento che gli zaini escursionistici sono disponibili in una vasta gamma di stili e funzioni, è importante comprendere le tue esigenze e le tue preferenze per trovare lo zaino giusto per te.

Scegliere lo zaino giusto può aiutarti a portare la tua esperienza escursionistica a un livello superiore.

In questo articolo condivideremo alcuni semplici consigli pratici che ti aiuteranno a fare la scelta migliore in base alle tue esigenze e al tuo budget.

 

Come trovare uno zaino da escursionismo comodo per te?

Conosci il primo criterio che dovresti prendere in considerazione quando ti chiedi quale zaini escursionistico scegliere?

È qualcosa che prevale sul prezzo: il comfort.

Non importa quanto sia economico o costoso il tuo zaino e non importa quante funzioni interessanti abbia, se non si adatta comodamente alla schiena e alle spalle, semplicemente non è pensato per te.

Ci sono alcuni fattori importanti che definiscono la comodità di uno zaino. I più comuni sono:

  • Dimensioni.
  • Vestibilità.
  • Imbottitura.
  • Sospensione.
  • Ventilazione.

Analizziamo rapidamente ciascuno di essi.

Trovare la giusta dimensione

Nel mondo degli zaini da trekking, le dimensioni significano due cose. Innanzitutto, significa trovare l’effettiva dimensione fisica dello zaino in relazione a come si adatta al tuo corpo.

Alcuni zaini sono più larghi e più corti, mentre altri sono più lunghi e più sottili. Le dimensioni in questo senso contano in parte a causa dell’estetica e in parte a causa della vestibilità generale.

Cerca uno zaino che non sia assurdamente enorme su di te, o eserciti pressioni su aree sensibili.

Oltre alle dimensioni effettive dello zaino, anche la capienza è importante perché determinerà quanto può effettivamente contenere.

A seconda della durata delle escursioni e degli oggetti che prevedi di portare, la capacità interna del tuo zaino non è qualcosa che dovresti trascurare. È la differenza tra avere abbastanza spazio e averne troppo poco o troppo.

Un semplice errore che le persone commettono quando cercano uno zaino da trekking è presumere che sia necessariamente proporzionale alla loro altezza. In effetti, il vero giudice di come si adatta uno zaino è la dimensione del busto e la larghezza dei fianchi.

La maggior parte dei marchi fornisce una tabella per aiutarti a determinare quale misura sia giusta per te. Quando uno zaino si adatta bene, dovrebbe alleviare una buona quantità di stress dalla schiena quando è a pieno carico.

L’importanza dell’imbottitura

L’imbottitura su uno zaino è importante in gran parte perché determina quanto sarà comodo il peso sulla schiena, sulle spalle e sui fianchi.

Un’eccessiva imbottitura causerà nel tempo pressioni scomode contro il tuo corpo, che possono portare a infiammazioni e posture scorrette. Al contrario, uno zaino da trekking con un’imbottitura troppo piccola spesso non si posiziona correttamente, e rischia di non proteggere il tuo corpo dalle sollecitazioni del peso. Ciò può provocare irritazioni o vesciche dolorose in tutto il corpo.

Uno zaino di buona qualità, deve avere un’imbottitura sul pannello posteriore, sugli spallacci e sulla cinghia che appoggia in vita. Queste sono le aree in cui il tuo corpo sopporta il carico al massimo.

Generalmente, l’imbottitura è costituita da una morbida schiuma. Il più comune è l’etilene-vinil acetato, noto anche come schiuma EVA.

Sistema di sospensione: un lusso o una necessità?

Ora, tienilo a mente: se un sistema di sospensione è buono, difficilmente sentirai il peso del tuo zaino, non importa se è 15 L o 60 L.

Un sistema di sospensione è una combinazione di cinture, cinghie, telai, imbracature e supporti il ​​cui compito principale è distribuire uniformemente il peso su tutto il corpo.

Grazie a questo, non sentirai il ​​carico della tua attrezzatura solo sulle spalle o sulla schiena. È distribuito in tutto il corpo in modo da non alleggerire la gravità del peso.

Al giorno d’oggi, quasi tutti i marchi di zaini da escursionismo, affermano di avere un sistema di sospensione, ma in realtà solo alcuni di essi producono quelli di altissima qualità.

Quindi, se stai affrontando un trekking di più giorni, un sistema di sospensione è un must.

Perché scegliere uno zaino con un sistema di ventilazione

Immagina escursioni durante il fine settimana. Ad esempio, un posto dove il clima è particolarmente caldo durante l’estate. Probabilmente non durerai più di qualche ora con la schiena bagnata e gocciolante.

Puoi evitare facilmente questa spiacevole situazione, assicurandoti che il tuo zaino abbia un pannello posteriore ben ventilato. In questo modo, il calore e il sudore evaporeranno prima ancora che possa bagnare i vestiti.

Oggi, la maggior parte degli zaini da escursionismo è dotata di sistemi di ventilazione. Alcuni, hanno una tecnologia che prevede una rete sospesa a trampolino che rimane tra la schiena e lo zaino, permettendo allo zaino di non toccare la schiena. In questo modo, non si suda perché il calore evapora attraverso la rete.

Avere uno zaino con un sistema di ventilazione sul retro è fondamentale per il tuo comfort e le tue prestazioni.

Conoscere i requisiti tecnici

Quando cerchi uno zaino, è anche importante tenere d’occhio le specifiche tecniche. Inizia ponendoti la semplice domanda “perché ho bisogno di uno zaino?”. Ecco cosa cercare.

Sapere quanto spazio di archiviazione è necessario

A seconda del tipo di escursione che prevedi di fare, lo spazio di archiviazione dello zaino può essere particolarmente importante per assicurarti di avere abbastanza rifornimenti per adattarti all’escursione.

Uno zainetto tradizionale tende a variare da 20 a 35 litri. Le dimensioni più ridotte per gli zaini sono generalmente pensate per aiutarti a trasportare abbastanza rifornimenti per diverse ore o escursioni giornaliere.

Questi zaini potrebbero anche avere un sistema di idratazione, che può variare a seconda delle dimensioni dello zaino. Trovare la giusta sacca di idratazione è un modo fantastico e conveniente per rimanere idratati in viaggio senza la necessità di trasportare più bottiglie d’acqua.

Nel caso in cui prevediate di avventurarvi più a lungo nella natura, uno zaino di medie dimensioni da circa 40 a 50 litri ha le dimensioni appropriate per un’escursione di 2-4 giorni. Questi modelli possono contenere più oggetti e peso e ti aiuteranno a trasportare i tuoi rifornimenti senza sforzare la schiena.

La scelta di uno zaino in grado di supportare il giusto peso

Quando si parte per un’escursione o un viaggio con lo zaino in spalla, è importante comprendere i limiti di  peso che si può trasportare in base al tipo di zaino che si sta utilizzando.

Per uno zainetto tradizionale, si consiglia di non trasportare più del 10% del peso corporeo complessivo al fine di evitare lesioni.

Per zaino più voluminosi, l’integrità strutturale dello zaino consente una maggiore capacità di peso che non causerà lesioni. In tal caso, puoi trasportare circa il 20% del tuo peso corporeo.

Riempire una borsa oltre la sua capacità di peso può essere dannoso per te e può causare la rottura dello zaino mentre lo usi.

Considerazione sui tessuti

I materiali utilizzati per realizzare il tuo zaino da trekking possono determinare quanto resisterà agli elementi e con un uso rigoroso.

Nella maggior parte dei casi, gli zaini leggeri sono realizzati con una variante di nylon o tessuto composito Dyneema (DCF).

Questi materiali sono leggeri e leggermente impermeabili. In generale, il DCF è più leggero e più resistente all’acqua del nylon. Tuttavia, questo materiale costa più del nylon, quindi gli zaini tendono ad essere più costosi.

Inoltre, per la maggior parte degli zaini, vedrai nella descrizione o sull’etichetta una combinazione di numeri e la lettera D. Ad esempio, 420D o 600D. La D è una misura di resistenza e durata. Più alto è il numero, più resistente è lo zaino.

Scoprirai che la maggior parte degli zaini da trekking impermeabili sono realizzati in poliestere Ripstop con un valore D estremamente alto.

Per quanto riguarda le fibbie, è importante testare l’integrità strutturale della plastica. Mentre una fibbia è sostituibile, un grave inconveniente può verificarsi sul sentiero se si rompe. Le fibbie in metallo sono più resistenti, ma pesano anche di più e possono riscaldarsi al sole.

Stili di zaini

Diamo rapidamente un’occhiata ad alcune linee guida generali che possono aiutarti nella scelta.

Scegliere lo zaino giusto in base alla stagione

A seconda di quando hai intenzione di fare un’escursione, è importante considerare il tipo di zaino che acquisti per evitare conflitti.

Per un’escursione estiva, probabilmente vorrai uno zaino più leggero e traspirante che non ti scaldi la schiena o cuocia qualunque cosa tu ci abbia messo dentro.

Per un’escursione invernale, probabilmente vorrai qualcosa in grado di contenere più attrezzature per motivi di sicurezza.

Se sei in un luogo soggetto a condizioni meteorologiche avverse, è anche importante assicurarsi che il tuo zaino possa sfidare gli elementi e che sia relativamente impermeabile.

Trovare uno zaino adatto al tuo budget

Anche se ci sono molte considerazioni che vanno nella ricerca dello zaino da trekking giusto, uno dei più importanti è conoscere in anticipo il tuo budget.

Dopo aver determinato quale sia il budget del tuo zaino, dovresti iniziare a cercare borse in quella gamma e poi confrontarle attraverso le recensioni per assicurarti di ottenere il miglior prodotto per il tuo budget.

Ora la domanda più importante: quanti soldi dovresti spendere per uno zaino?

Sei l’unica persona che può rispondere a questa domanda da solo. Per le gite in esterna, dovresti investire più denaro in un prodotto di alta qualità, che è qualcosa che può fare una differenza enorme nel lungo periodo.

Da un lato, spendere di più per uno zaino da trekking di qualità superiore è un ottimo investimento e qualcosa di cui non ti pentirai. In questo modo stai acquistando un prodotto di lunga durata che ti servirà per molti anni a venire.

Conclusione

Scegliere lo zaino giusto per le tue esigenze può aiutarti ad aumentare il comfort e la praticità di tutta la tua esperienza escursionistica.

Trovare uno zaino che soddisfi le tue esigenze e il tuo tipo di fisico a volte può sembrare un po’ una lotta. Tuttavia, una volta trovato quello giusto, sarai felice di aver continuato a cercare.


Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Zaini e Zainetti